Warung Bebas

Sunday, February 19, 2012

11 aprile

Finalmente è arrivato questo 11 aprile ed inizia il conto alla rovescia, meno un mese al matrimonio ora davvero non più neanche il tempo di respirare, poi c'è il nuovo lavoro e il 24 discuto la seconda tesi che praticamente non ho più preso in mano perchè una lista infinita di preparativi mi sommerge, ma ne sono super felicicssima e questa felicictà volevo condividerla con tutte voi che avete condiviso un sacco di cose con me e che voglio partecipi di questa mia gioia anche a kilometri di distanza. Ho fatto la prova dell'abito e va stretto e questa è cosa assai positiva, ho scelto la decorazione delle bomboniere ed ho spedito le partecipazioni che vi posterò i prossimi giorni appena ho un attimo per fotografarla, devo ringraziare Maria Carmela Giò Giò e il suo maritino per avermi sostenuto fino alla 150esima partecipazione timbrata embossata acquarellata e infiocchettata, senza il loro sostegno morale, allegria anche ad ora tarda non ce l'avrei mai fatta.
Quando si sta per fare un passo così importante si pensa spesso al passato e oggi mi è arrivata questa mail speditami dalla mia carissima amica Viviana che si sposa domani!!!!! Credo lei abbia i miei stessi pensieri e vorrei la leggessero anche le mie sorelline con le quali ho condiviso tutti ma proprio tutti questi momenti ed anche di più. Scommetto che anche tante di voi c'erano quindi la dedico a tutti quelli che c'erano per festeggiare l'inizio del mio conto alla rovescia....

Dedicato a chi c'era...

Noi...
che ci divertivamo giocando a 'Lupo mangia frutta' e 'Ruba bandiera'...

Noi..
Che pensavamo che il 'gioco della bottiglia' fosse una cosa 'da grandi' e quando disgraziatamente capitavo 'il bacio' come penitenza ci vergognavamo a morte!

Noi..
che avevamo i pattini con 4 ruote che si allungavano quando cresceva il piede...

Noi..
che quando giocavamo coi Lego e con la PlayMobil passavamo i pomeriggi interi...

Noi...
che pensavamo che chi riusciva ad andare in bici senza mani era il + figo di tutti...

Noi...
che quando arrivava qualcuno ke ci era antipatico e chiedeva con l'aria spocchiosa 'posso giocare?' noi rispondevamo 'ehhh...la palla non è mia!'

Noi...
che suonavamo al campanello di casa del nostro amico per chiedere se scendeva in piazzetta a giocare con noi...

Noi...
Che facevamo a gara a chi riusciva a fare il pallone più grande con le big babol alla fragola...

Noi...
che portavamo a casa gatti e cani randagi che non ci hanno attaccato nessuna malattia mortale..nonostante ci fossimo messi le dita in bocca dopo averli accarezzati!

Noi...
che rompevamo i termometri...e le palline di mercurio giravano x tutta casa!

Noi...
Che dopo aver finito la prima partita volevamo la rivincita...e in caso di parità...c'era la bella!!

Noi...
che ci ostinavamo a giocare a 'indovina chi' anke se i personaggi li conoscevamo tutti a memoria!

Noi...
che giocavamo a 'fiori, frutta e città'...(e se capitava la D la città era sempre e solo Domodossola!)

Noi...
Che con 500 lire compravamo un arsenale di gomme e caramelle...

Noi...
che ci mancavano sempre 4 figurine per finire l'album!

Noi...
che le cassette della Disney le abbiamo viste così tante volte che a distanza di 15 anni ricordiamo ancora a memoria la canzone che cantava Robin Hood con Little John...

Noi...
che alle 4 dovevamo essere a casa perchè cominciava Bim Bum Bam...

Noi..
che abbiamo raccontato 5mila volte la barzelletta del fantasma Formaggino...ed ogni volta ridevamo come i matti!!

Noi...
che non avevamo il cellulare per andare a parlare in privato in camera nostra...

Noi...
che i messaggini li scrivevamo sui pezzetti di carta e li mandavamo durante l'ora di matematica..e l'ultima pagina del quaderno era sempre tutta strappata!

Noi...
che sbirciavamo nelle cabine per vedere se qualcuno aveva lasciato una scheda telefonica da aggiungere alla nostra collezione...

Noi...
che in gita ci portavamo la macchina fotografica usa e getta...che dopo venti foto era finita!

Noi...
che se guardavamo tutto il film delle 20:30 eravamo andati a letto tardissimo...

Noi...
che suonavamo i campanelli delle case e poi scappavamo!

Noi...
che al mare eravamo sempre impiastricciati di crema a protezione 40... e il bagno lo potevamo fare solo dopo 3 ore che avevamo mangiato!!

Noi...
che anche sotto al vestito elegante avevamo la canottiera della salute!

Noi...
che a scuola ci andavamo con lo zaino da 2 quintali...senza le rotelle!

Noi...
che a scuola ci andavamo da soli e tornavamo da soli!

Noi...
che se la maestra ti metteva una nota sul diario...a casa era il terrore!

Noi...
che le ricerche le facevamo a casa sui mega libri ereditati dai bisnonni...mica su Google!

Noi...
che confidavamo al nostro migliore amico quello/a che ci piaceva dicendo: 'non lo dire a nessuno però!'


CHE FORTUNA ESSERCI STATI...




0 comments em “11 aprile”

Post a Comment

 

Losing a Part of Me Copyright © 2012 Fast Loading -- Powered by Blogger